Milano ragazze aggredite in piazza Duomo a Capodanno

Le violenze della notte di Capodanno in Piazza Duomo a Milano ricordano tristemente quelle di Colonia nel 2016. Non è colpa della “cultura patriarcale” (come dice il Pd) ma di gang di giovanissimi di origine maghrebina che stanno crescendo sempre più separati dalla società che li ospita, dalle sue leggi e dai suoi valori. Chiudere gli occhi di fronte a questa realtà porterà in poco tempo Milano e le altre grandi città italiane a diventare come Parigi o Marsiglia. Quel giorno si sta avvicinando e sarà troppo tardi per rimediare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.