Recovery, Fidanza (FdI-ECR): persi altri 3 mesi e mezzo in dibattiti surreali

Primi soldi arriveranno non prima di giugno

“L’accordo di oggi su bilancio pluriennale e Recovery Fund arriva dopo che si sono persi altri tre mesi e mezzo in dibattiti surreali. Questa tempistica conferma che i primi soldi arriveranno non prima di giugno, nella migliore delle ipotesi. Troppo tardi per le imprese italiane ed europee che nel frattempo stanno affrontando la seconda ondata del Covid. In questo quadro il fatto che qualcuno gioisca per aver rimpinguato di qualche briciola alcuni programmi europei o per aver imposto meccanismi capestro a governi considerati ostili, come Ungheria e Polonia, da il senso della totale distanza delle élite europeiste dai bisogni dei cittadini”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.