apr23

FIDANZA (FDI-AN): BONDI CERTIFICA CONFUSIONE FORZA ITALIA

bondiRoma, 23 apr. (TMNews) – “Il senatore Bondi, nella sua lettera a La Stampa, ha certificato in modo impietoso lo stato confusionale di Forza Italia. Berlusconi, con il suo atteggiamento subalterno a Renzi, ha spalancato al segretario del Pd le porte dell`elettorato moderato, nel nome della sua personale rilegittimazione sul tavolo delle riforme dopo l`espulsione dal Senato”. Lo afferma in una nota Carlo Fidanza, capogruppo di Fratelli d`Italia-Alleanza Nazionale al Parlamento europeo. “Oggi – spiega – appare difficile e tardivo per chi ha dapprima sostenuto Letta, poi lo ha scaricato dopo il voto sulla decadenza e poi ha flirtato con Renzi fino a stamattina, sostenere che dietro Renzi si celi la solita sinistra delle tasse. E’ la veritĂ , ma troppi moderati sono stati convinti dallo stesso Berlusconi che non fosse realmente così. Urge sempre di piĂą una nuova proposta politica di centrodestra e di destra, saldamente bipolare, radicalmente alternativa alla sinistra, che non insegua Renzi sul terreno delle presunte riforme liberali, sempre declamate e mai fatte, ma lo incalzi sui temi della sovranitĂ  nazionale e dei rapporti dell`Italia con l`Europa”. “E’ su questo nuovo bipolarismo tra popolo e tecnocrazia, tra lavoro e finanza speculativa, tra sovranitĂ  e subalternitĂ , che – conclude Fidanza – si declineranno le scelte politiche centrali per l`Italia. Fratelli d`Italia – Alleanza Nazionale l`ha capito da tempo e su questo si giocherĂ  la propria sfida a partire dalle Europee del 25 maggio”.

Commenti disabilitati

apr23

RAMELLI, FDI-AN: DISTRUTTO VETRO SCRITTA COMMEMORATIVA, COMUNE LO RIPARI

20140423-174107.jpg

“Pisapia ha l’occasione di dimostrare che per lui non ci sono morti ammazzati più morti di altri, assassinati di Serie A e di Serie B: ripari a spese del Comune il vetro di protezione della scritta commemorativa sotto casa di Sergio Ramelli, rotto questa notte come ultimo insulto alla memoria di un ragazzo massacrato a colpi di chiave inglese dall’estrema sinistra milanese nel 1975 proprio in quel luogo. Il sindaco ha dichiarato che è giusto ricordare Sergio Ramelli. Ecco l’occasione per dimostrare che non erano solo parole di circostanza e per dare un segnale ai violenti che hanno distrutto il vetro.
Certo è che questo vigliacco vandalismo è frutto di un clima di tensione creato da certa sinistra radicale. Sindaco e giunta non hanno contribuito a smorzarlo, decidendo di non partecipare alla posa delle corone di fiori in ricordo di Ramelli e Pedenovi il 29 aprile. E il Consiglio di Zona 3 ha definitivamente soffiato sul fuoco con una vera e propria provocazione del presidente Renato Sacristani di Rifondazione Comunista.

Leggi tutto »

Nessun commento »

apr19

LPN-IMMIGRAZIONE, FIDANZA (FDI-AN): INTERROGAZIONE A UE SU PERICOLO EBOLA

Roma, 19 apr. (LaPresse) – “Considerando che l’Italia è la porta sul Mediterraneo dell´Europa e primo approdo per gli immigrati clandestini e profughi, ho chiesto alla Commissione Ue quali misure intenda mettere in atto per aiutare l´Italia nella gestione di questo potenziale pericolo”. Lo scrive Carlo Fidanza, capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale al Parlamento europeo, in un’interrogazione indirizzata alla Commissione a proposito dei rischi per il nostro Paese di diffusione dell’ebola. “Dallo scorso febbraio in Guinea è in corso un’epidemia causata dal virus ebola – spiega Fidanza – che ha finora causato la morte di almeno 108 persone e ha fatto registrare contagi negli Stati confinanti”. “Si tratta – afferma l’europarlamentare – della prima epidemia di ebola nell’Africa occidentale degli ultimi 20 anni e per questo è osservata con molta attenzione non solo dalle autoritĂ  sanitarie locali, ma anche da quelle mondiali che vogliono evitare che il virus possa diffondersi in altre zone”.
“Con una circolare del 4 aprile – dice Fidanza -, il ministero della SanitĂ  italiano ha comunicato l’attivazione di misure di vigilanza e sorveglianza nei punti di ingresso internazionali in Italia. La situazione desta particolare preoccupazione e allarme in Italia, dove si susseguono a ritmo costante sbarchi clandestini sull´isola di Lampedusa, da parte di immigrati e profughi di origine africana. Si teme quindi un arrivo del contagio tramite questa immigrazione clandestina selvaggia”. “GiĂ  ora – conclude – gli immigrati clandestini che arrivano, spesso sono malati di scabbia o altre malattie e vengono mandati in giro per l’Italia mettendo a rischio la salute delle popolazioni locali.”

20140419-150159.jpg

Nessun commento »

apr17

PASQUA, FIDANZA (FDI-AN): DA COMUNE INIZIATIVE BIMBI SOLO IN GIORNI FERIALI

(OMNIMILANO) Milano, 17 APR – “Solo per i bambini con genitori che non lavorano. Ecco a chi sono dedicate le iniziative di Pasqua per genitori-figli che il Comune ha organizzato. Si parla di eventi da oggi al 22 aprile, ma in realtĂ  gli appuntamenti sponsorizzati si svolgono solo oggi, domani e martedì, cioè in giorni feriali. Si parla di occasioni per i piccoli che restano a Milano, ma forse il Comune Arancione radical-chic non sa che tanti bimbi non partono per le vacanze perchĂ© i genitori lavorano. Proprio a queste famiglie avrebbero dovuto essere dedicate le iniziative per Pasqua, invece di scrivere un programma solo per i bambini con genitori con non lavorano. Invece il Comune che si dichiara dedicato “alle fasce deboli”, “alle famiglie svantaggiate”, aperto al sociale e sensibile ai lavoratori non sponsorizza neanche una, dico una, iniziativa tra sabato, domenica e lunedì. Complimenti”. Lo dichiara Carlo Fidanza, eurodeputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

20140417-195546.jpg

Nessun commento »

apr17

MELONI SE LA GIOCA IN TRASFERTA. FIDANZA SFIDA IL “GIGANTE” CROSETTO

liste gionale foto

 

Il Giornale Milano

Commenti disabilitati

apr16

UBER, FIDANZA (FDI-AN): COMMISSARIO EUROPEO HA PERSO OCCASIONE PER TACERE

20140416-230313.jpg(OMNIMILANO) Milano, 16 APR – “La Commissaria Europea Neelie Kroes ha perso una buona occasione per tacere. Evidentemente non conosce l’argomento: venga a Milano, dove da mesi i tassisti stanno combattendo la loro battaglia contro l’illegalitĂ ”. E’ questa la reazione di Carlo Fidanza, capodelegazione di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale e membro della Commissione Trasporti al Parlamento Europeo, dopo le critiche della Kroes alla sentenza di un tribunale belga contro Uber. “Le leggi nazionali vanno rispettate, così come va rispettato il lavoro dei tassisti che a queste leggi si attengono. La Kroes probabilmente vuole vivere in un’Europa di concorrenza selvaggia, come quella che Uber fa ai taxi e agli Ncc, un’Europa in cui chi si è ipotecato la casa per comprarsi auto e licenza taxi debba essere trattato come un paria. Dovrebbe venire a vedere cosa sta succedendo a Milano con la concorrenza sleale di Uber e le difficoltĂ  a controllarla.
Non bastava l’appoggio di grandi multinazionali, ora Uber può contare persino sul sostegno sguaiato di una burocrate europea che nessun cittadino ha votato ma che si permette di emettere sentenze sulle legittime sentenze dei tribunali nazionali. Mi auguro che la Kroes rinsavisca e si scusi e che il governo italiano prenda uno dei pochi esempi positivi che ultimamente ci arrivano dal Belgio e ponga presto un argine al dilagare di Uber nel nostro Paese”

Nessun commento »